Costa Smeralda. Dove iniziano e finiscono per rompersi le palle gli spettatori di Studio Aperto.

Lunedì Studio Aperto.

Servizio di Elena Radaelli: La bella Sardegna.

Come festeggieranno mai l’aperitivo in Costa Smeralda?

Sconvolgente rivelazione: alle 18.00 la gente si presenta in spiaggia con le flip- flop e i bermuda!!!!

Esplode lo scoop. Pugliesi e calabresi, da sempre fans dei MoonBoot

ad agosto, dopo aver abbandonato i vecchi Montgomery di lana sugli scogli, scelgono di convertirsi al look della Sardegna-Che-Conta.

Martedì Studio Aperto:

Servizio: La bella Sardegna. La barca più lunga in Costa Smeralda?

Vince una coppia di russi, che uno di fianco all’altra, ricordano vagamente

Pinco Panco di Alice nel Paese delle Meraviglie.

L’inviata speciale Elena Radaelli incontra i due russi rubicondi in piazzetta

e tenta di intavolare un dialogo in inglese. Pare che dopo l’incontro,

la moglie abbia commentato col marito:

“Beh bisogna ammettere che questa italiana l’ha imparato

benissimo il dialetto bielorusso”.

Mercoledì Studio Aperto:

Servizio: La bella Sardegna. Sapete che esiste un posto che si chiama

Costa Smeralda?

Elena Radaelli intrepidamente abbarbicata su una sdraio, mostra ciò

che fino a ieri il mondo non sapeva. In Sardegna c’è un posto vicino al

mare che si chiama Costa Smeralda. I giornalisti della BBC si mangiano

le mani per essersi fatti sfuggire una notizia così succosa. Da numerosi

sondaggi è infatti emerso che un buon 70% di operai di Biella in cassa

integrazione si domanda da anni quanto può costare appoggiare il proprio

deretano su uno dei preziosi pouf del Billionaire. Ora la Radaelli è in grado

di rivelare il mistero, blocchetto alla mano e annotazioni fatte col pennarello nero.

Gli operai di Biella tirano un sospiro di sollievo.

Giovedì Studio Aperto:

Servizio: La bella Sardegna. Come sopravvivere in questo paradiso se non sei la morosa di PierSilvio.

Elena Radaelli, sempre col suo infallibile blocchettino a quadretti, mostra come non

solo in Costa Smeralda si possa mangiare un panino alle olive e tonno senza

impegnare il cinto erniario della nonna, ma anche che passeggiare per la piazzetta

è GRATIS!!! Mi spiego meglio. Uno può passeggiare davanti alla vetrina di Gucci,

senza dover pagare un euro per ogni mattonellla calpestata. (ndr. Questa frase

non è frutto dell’ironia dell’autrice. L’autrice giura e spergiura che

questa notizia è stata data davvero dalla giornalista succitata. Diamo a Cesare quello che è di Cesare!).

Venerdì Studio Aperto

Servizio: La bella Sardegna. Gossip in spiaggia.

Scoop! Elena Radaelli pare si sia fidanzata con una pianta di bosso del giardino

di Fiona Swarowsky. Dopo giorni di appostamento per riuscire ad inquadrare

la bella milionaria, i ben informati raccontano che tra l’intraprendente arboscello

e la procace giornalista sia germogliato l’amore.

(NDA)Durante la realizzazione di questo pezzo

nessuna giornalista di Studio Aperto è stata maltrattata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...