Tema: descrivi con parole tue la Svizzera.

Svolgimento:

La Svizzera è un paese grande come un tovagliolino di carta, che però gli piace stare da solo.

Non vuole usare la moneta europea e costringe tutti quelli che la vanno a trovare a usare la sua moneta.

La Svizzera anche se è il più piccolo di tutti diciamo che è un po’ come un granello di sabbia nelle scarpe.

Pare insignificante e invece si fa notare. In Svizzera le città sono tutte pulitine che sembra qualcuno

le abbia montate su col cartone e il pannolenci, quello che usa mia zia per fare i costumi di carnevale.

Però dentro le case colorate sembra che non c’è nessuno. A Mendrisio c’è una sola piazza e

quando ci conti 50 persone vuole dire che le case della città sono tutte vuote, perchè son tutti lì.

Chiasso, non so perché la chiamano così, che è la città più silenziosa che ho mai visitato.

La gente fuori dalle gelaterie parla sottovoce che pare si stiano tutti raccontando i segreti.

In Svizzera ci sono tante banche di vetro per metterci i soldi dentro e anche tante agenzie

assicurative per assicurarsi di aver messo i soldi nelle banche. Gli svizzeri sono gente molto scrupolosa.

Gli svizzeri hanno un giornale che danno gratis al lido di Lugano, che si chiama

Il Mattino della Domenica dove c’è un signore che è sempre molto arrabbiatissimo.

Lui dice che ci sono questi uomini cattivi i TAGLIAN che vengono nel suo paese a fare

i furbi e a rubare il lavoro a lui e ai suoi amici. E non sono cose che si fanno!

Lui poi si chiama GIULIANO BIGNASCA dice anche che se dici a uno svizzero

“svizzero di merda” il giudice non ti fa niente, ma se sei di colore e uno svizzero ti dice

NEGRO e il negro ti mette un pugno sul naso allora il giudice difende il negro. E tu hai torto.

I poveri svizzeri, signora maestra, sono aggrediti tutti i giorni da gente che viene dal paese

del sud per rubare il pane e il cioccolato e gli orologi a cucù agli svizzeri, ma menomale che

gli svizzeri possono contare su GIULIANO BIGNASCA del Mattino della Domenica!
Lui sì che di notte si mette il mantello magico rosso con la croce e li viene a salvare uno per uno.

Ci servirebbe anche a noi in Italia un Giulianobignasca che caccia via tutti i cattivi, signora maestra.

Che il mio papà dice che vengono dal paese del sud a rubare il lavoro in Italia. Ci devono essere tanti

cattivi al sud, perché ogni cattivo viene da li. E per concludere, io stanotte prima di dormire guardo

sotto il letto che magari c’è nascosto un Taglian che mi ruba i biscotti e il Nesquik.

(Sito de Il mattino della domenica: http://www.mattinonline.ch)

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...