Trainspotting 2

Vedere questo film  è stato come rivivere una rimpatriata tra vecchi amici.
La prima cosa che ti colpisce in faccia è la colonna sonora, sempre incalzante, potente, furiosa, trascinante.
Per la regia, sembra non essere passato nemmeno un minuto dal primo film: la telecamera spazia, corre, si capovolge, domina dall’alto strane angolature dei palazzi, si schiaccia quasi sulle facce deformate di Renton e Sick boy in botta piena.

La fotografia è di ampio respiro, Danny Boyle questa volta regala alla sua Edimburgo panoramiche da mozzare il fiato: e così montagne rigogliose, valli sconfinate e anche le vie di notte ingiallite dai lampioni si offrono alla vista dello spettatore in tutta la loro cromatica grandiosità.

Poi ci sono loro…Renton, Spud e Sick Boy, sopravvissuti al passato, ma ancora legati ad esso e la nostalgia un pò la fa da padrone. Quando Ewa…ehm…Marc blocca il vinile nella vecchia cameretta, perché non ha il coraggio di risentire “Lust for life” ti sembra di provare anche tu quel magone che ti assale.

Perché sì, come hanno detto alcuni critici, questo è un film nostalgico…dove le rughe di espressione degli attori sono messe in primo piano e sovrapposte alla gioventù del primo film, e dove è chiaro che se in fondo resti sempre uguale, anche il tuo destino si ripeterà sempre uguale. Inesorabile.
E allora eccoli i due soliti cazzoni Renton e Sick Boy stravaccati sul divano a parlare di…fosse facile capire tutte le parole in quel dannato scozzese (ma che accidenti di accento è????) e comunque mentre segui le loro rocambolesche avventure spaccandoti dal ridere, ti rendi conto che in questi vent’anni quei due fuori di testa ti sono mancati.
Ti sono mancati un casino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...